Archives for posts with tag: Tricky

INDIEce Summer List_easy

ARTO LINDSAY, Simply Are
NINOS DU BRASIL, Sombra da lua
FENECH-SOLER, Somebody
ELEPHANT STONE, Sally Go Round the Sun
SAMSARA BLUES EXPERIMENT, Waiting for the Flood
HOT LUNCH, Gold Lyre
UPSET, About Me
TOM MORELLO, Black Spartacus Heart Attack Machine
TONTONS, Veida
KRISTAL & JONNY BOY, I Know that the World Is Filled with Love
LOOP LOONA, Loop Lunatica
EN?GMA, Pleiadi
LOOP THERAPY, Musica e fumo
APPALOOSA, Polfer
TRICKY, Come to Me
SUPER APES, Church of Apes
STREET PULSE, School Boy’s Crush
T-BONE GUARNERIUS, Under My Thumb
GINGER BAKER, Why?

ENJOY IT!

Image

PERCHÉ I NIGGA RADIO: Da Catania un rovente mix mediterraneo di blues e garage rock all’insegna dei suoni e degli arrangiamenti casserole che ricordano il primo Tricky. Il disco letteralmente scalpita come uno stallone selvaggio costretto a un giro sui tizzoni roventi dell’Etna riempendo l’etere di promettenti sensazioni sonore. <Il prossimo brano… sarà ancora meglio!>, viene spontaneamente da dire. La band spinta dalle chitarre di Daniele Grasso e dalla graffiante voce soul di Vanessa “Goldie” Pappalardo passa per un istante accanto a Robert Johnson per poi correre a depredare quel tesoro psichedelico che inevitabilmente impone a chi suona e a chi ascolta di ampliare l’orizzonte. E se, alla fine, anche in Italia avessimo trovato qualcuno in grado di suonare con l’innata curiosità di Jack White?

NIGGA RADIO, ‘na storia, DCave Records/Lunatik 2014

https://www.facebook.com/pages/NIGGA-RADIO/248236241980993

http://www.dcaverecords.com

Image

PERCHÉ I SUPER APES: Fresco d’esordio e pronto a infestare con il suo lacerante e lacerto sound (un mix di post-punk, dub e noise rock) le rive del Tamigi, il duo londinese (per scelta) Super Apes con il singolo Church of Apes promette di rinverdire gli sgangherati echi metallici di Maxinquaye. Suonare è e, soprattutto, rimane un costante esercizio di interpretazione e de-costruzione della realtà.

SUPER APES, Church of Apes (single), 2013

http://www.facebook.com/ChurchOfApes

Image

PERCHÉ GLI ECOLE DU CIEL: Un noise rock dalle spontanee derive post-grunge e stoner permette alla band barese di apparecchiare una ricca tavola che non prevede limiti al gusto e alla sperimentazione. L’idea è quella di ricondurre il tutto ad un nucleo originale e nel farlo di prendere a prestito qua e là suggestioni sonore passeggere, poco importa se ispirate al pop o al sincretismo del più rockeggiante Tricky. L’intuizione paga!

ECOLE DU CIEL, Heartbeat War Drum, already dead tapes&records 2013

https://www.facebook.com/heartbeatwardrum?fref=ts

http://www.rockit.it/ecoleduciel

http://www.alreadydeadtapes.com