Archives for posts with tag: Seventies rock

Image

PERCHÉ I CAROUSEL: Grintoso e decisamente sicuro di piacere, il quartetto di Pittsburgh, Pennsylvania, propone all’esordio un rock divertente e, aspetto da non dare mai per scontato, decisamente maturo. Un po’ Thin Lizzy, un po’ Mötorhead e un po’ Kiss, i Carousel trovano la giusta misura della loro musica nella lezione dei Diamond Head. Un bella cartolina dagli anni Settanta che ci ricorda che la musica è soprattutto divertimento.

CAROUSEL, Jeweler’s Daughter, Tee Pee Records 2013

http://carouselpgh.tumblr.com

https://www.facebook.com/pages/Carousel/220084014687656

http://carousel2.bandcamp.com

http://action-pr.com http://www.teepeerecords.com

Recensione su Musica & Dischi, novembre 2013
(http://www.musicaedischi.it)

Image

PERCHÉ I BLACKMAIL: Ricordano un po’ i Placebo e un po’ i Green Day, ma le similitudini si riducono solo a una prima impressione. I tedeschi Blackmail con il passare dei minuti rivelano un piglio tutto teutonico che li allontana dagli illustri paragoni e li avvicina all’originalità. Il mix di di energia rock da Seventies e alcune intuizioni da Eighties regge benissimo il confronto con il mercato ed è anche i grado di dire qualcosa si nuovo.

BLACKMAIL, II, UnterSchafenRecs/45 Recs

http://www.blackmail-music.com

http://www.unterschafen.de

Recensione su Musica & Dischi, maggio 2013
(http://www.musicaedischi.it)