Archives for posts with tag: pop music

Image

PERCHÉ VALERIO LYSANDER: 6 composizioni delicate che propongono per una volta il pop in quella dimensione un po’ ovatta che è tipica invece degli ambienti sonori classici. Un’operazione, quella appena descritta, che riesce alla perfezione perché l’artista italiano trapiantato a Londra lo fa senza perdere mai di vista gli insegnamenti eclettici di Damon Albarn e di Anthony & The Johnsons. Intendiamoci, di strada Mr. Lysander, ne deve ancora fare molta ma questo inizio risulta oltre ogni ombra di dubbio convincente e piacevole. Nell’EP, c’è persino spazio per una breve escursione “cabarettistica” con il brano Risia (You Are so Sweet).

VALERIO LYSANDER, Tidal Mental Head EP, 2014

http://www.valeriolysander.com

https://it-it.facebook.com/ValerioLysander

http://valeriolysander.bandcamp.com/album/tidal-mental-head

Advertisements

Image

PERCHÉ SIQUE&PETROL: Il duo italiano formato da Silvia Dallera e Alessandro Pedretti, ricorda, e non potrebbe essere altrimenti, gli Everything but the Girl ma al contempo si rende autore di una vivace quanto sorprendete serie di improvvisazioni elettro-acustiche in perfetto stile trip-hop e di convincenti esternazioni melodiche pop. Il mélange minimale che scaturisce da queste scelte spinge l’album ben distante da quel “suono fantasma” citato nel titolo; anzi, l’abilità della formazione, risiede proprio nella capacità immediata di dare corpo e calore a quei sentimenti che altrimenti suonerebbe freddi e distanti come una cartolina sbiadita dal passato. Il lavoro di Sique&Petrol, alla fine, parla invece perfettamente la lingua del presente e del futuro.

SIQUE&PETROL, Suono fantasma, 2014

https://www.facebook.com/SiQuePetrol

Image

PERCHÉ MOLLA: Il pop di Molla, all’anagrafe Luca Giura, colpisce per la sua eterogenea semplicità che abbraccia incondizionatamente tutte le sfumature della sensibilità musicale popolare. Un lavoro senza complessi che si distribuisce equamente tra atmosfere acustiche e ritmi dubstep creando un unicum neo-romantico in cui la voce post-gender di Giura ambisce chiaramente ad abbracciare l’esperienza canora dell’inglese John Newman. Testi di Ambra Scusca.

MOLLA, Prendi fiato, Auand Songs/Puglia Sound Records 2013

http://www.mollamusica.com

http://www.auand.com

http://www.pugliasounds.it/it/173/puglia_sounds_record

Image

PERCHÉ PIERO PALETTI: Un album sorprendente dedicato a tutti coloro che “la musica preferiscono cercarsela piuttosto che farsela propinare a mo’ di vitamina dalla TV”. Sospeso tra etno-rock, noise-rock e canzone d’autore, il disco rielabora in maniera umorale la lezione pop dei Police e di Lucio Battisti. Il risultato è eccellente.

PIERO PALETTI, Ergo Sum, Foolica Records 2013

http://www.ilpaletti.it

http://www.foolica.com

Recensione su Musica e Dischi, marzo 2013
(http://www.musicaedischi.it)