Archives for posts with tag: Pink Floyd

Image

PERCHÉ GLI APPALOOSA: Evidenti richiami a Tomorrow Never Knows dei Beatles aprono questo album che della contaminazione geografica e sonora ha fatto una bandiera da portare altra. Il trip-hop e l’elettronica incontrano i Pink Floyd e scelgono una nuova pelle urbana per la contemporaneità. Un ibrido sonoro e culturale, a metà tra Occidente e Oriente, da gustare pienamente che ci mostra una delle strade sonore del nuovo millennio.

APPALOOSA, Trance44, Black Candy 2013

http://www.appaloosarock.it

http://www.blackcandy.it

http://www.blaluca.com

Advertisements

Image

PERCHÉ I R-EVOLUTION BAND: Hanno usato la musica, e nello specifico l’opera di Waters, come una grande costruzione di Lego da smontare e rimontare. I pezzi del mosaico sono gli stessi ma la nuova creatura, seppure legata da forte parentela, cammina con gambe proprie. Tra metal, etnica, jungle, free jazz, rock e blues.

R-EVOLUTION BAND, The dark Side of the Wall 1979-2013, Wide Prod. 2013

http://www.r-evolutionband.com

https://www.facebook.com/pages/Vittorio-Sabelli-R-Evolution-Band/238894189525617

http://www.widesound.it

http://www.synpress44.com