Doc Indie-MEI DEF_easy

Recentemente quotidiani e magazine – non mi dilungherò nell’elenco delle note testate – hanno riportato all’attenzione del pubblico e degli ascoltatori l’importanza di un supporto per la musica.

Diggin' in the Crates_easy

Sulla natura di quest’ultimo, arrivati a metà gennaio 2015, ormai, non ci sono più dubbi. Il vinile, quello nero su cui si sono forgiate e consumate le passioni di padri, zii e cugini più grandi, ha riaffermato a suon di note, più complesse e più profonde, il diritto di usufruire fisicamente della musica e di farlo, a dispetto di costose e, lasciatemelo dire, asociali cuffie hi-tech, in compagnia. Qualcuno potrebbe affermare che la recente ribalta del solco e della puntina sia l’ennesima moda passeggera al pari delle lunghe e ben curate barbe. Ma qualcun altro, invece, potrebbe ribattere pacatamente che come sul viso dell’uomo il pelo non era mai scomparso del tutto, così anche il vinile aveva seguito le stessi sorti sopravvivendo in ristrette circoli di adepti. Se l’improvvisa luce dei riflettori non ha fatto altro che aumentare il prezzo dei singoli pezzi – datemi retta, diffidate di chiunque vi spari cifre astronomiche per un LP; i negozianti onesti ci sono, bisogna solo cercarli – e scatenare oltremodo la brame senza scrupoli dei collezionisti, d’altro canto ha reso evidente a tutti la necessità di tornare a una forma decisamente più umana e sociale dell’ascolto. Una forma, è importante sottolinearlo, più ragionata: la questione dell’ingombro, un problema di cui non ci si era più occupati con l’avvento degli mp3, è tornata a farsi prepotentemente sentire e con essa la necessità di una più rigida selezione dei titoli e dei generi. Il vinile oltre ad essere, teniamolo a mente, un meraviglioso mezzo di socialità ed entropia impone delle scelte. Delle scelte di gusto. Delle scelte di attenzione. Scelte che faranno felici in eguale misura sia l’ascoltatore che l’ascoltato, il musicista. Scelte che porteranno sicuramente dei benefici alla musica, dovunque essa sia suonata e recepita.