Image

PERCHÉ I BLACKMAIL: Ricordano un po’ i Placebo e un po’ i Green Day, ma le similitudini si riducono solo a una prima impressione. I tedeschi Blackmail con il passare dei minuti rivelano un piglio tutto teutonico che li allontana dagli illustri paragoni e li avvicina all’originalità. Il mix di di energia rock da Seventies e alcune intuizioni da Eighties regge benissimo il confronto con il mercato ed è anche i grado di dire qualcosa si nuovo.

BLACKMAIL, II, UnterSchafenRecs/45 Recs

http://www.blackmail-music.com

http://www.unterschafen.de

Recensione su Musica & Dischi, maggio 2013
(http://www.musicaedischi.it)