Image

PERCHÉ I POLARBEERS: Sfumature neo-psichedeliche che ricordano i Motorpsycho si alternano a richiami rock e hardcore che sono un omaggio da un lato ai Foo Fighters e dall’altro ai Bad Religion. L’imprinting del rock scandinavo rimane comunque ben evidente sullo sfondo conferendo al lavoro della band meneghina un’audace autorevolezza.

POLARBEERS, Polarbeers, 2013

http://www.polarbeers.net

Recensione su Musica & Dischi, agosto-settembre 2013

ROSSETTI RECORDS & BOOKS support POLARBEERS
(https://www.facebook.com/pages/Rossetti-Dischi/172247684827)