Archives for the month of: November, 2013

Image

PERCHÉ ALBAROSIE: Adottato dall’isola caraibica che ha dato i natali a Bob Marley, il DJ-produttore italiano segue con verve anarchica la lunga epopea della musica nazionale giamaicana: si passa dal filone roots, con l’importante contributo degli Abyssinians, agli omaggi a Ziggy Marley e agli Aswad. Sorprende, per l’ottimo risultato, il brano con Nina Zilli, una perfetta sintesi tra la nostra tradizione canora e il ritmo sincopato dello ska.

ALBAROSIE, Sound the System, VP REcords/Self 2013

https://www.facebook.com/OneAlborosie

http://www.alborosieofficial.com/it

http://www.vprecords.com http://www.self.it/ita/default.php

Recensione, Musica & Dischi, agosto-settembre 2013
(http://www.musicaedischi.it)

Image

4 RIME PER LA SARDEGNA: A seguito dell’alluvione che di recente ha colpito la loro regione di origine, i quattro fondatori della crew Machete, Salmo, En?gma, El Raton e DJ Slait, hanno deciso di organizzare un concerto di beneficenza coinvolgendo gli artisti della loro etichetta, Machete Empire Records, e altri rapper e DJ/Producer amici.

INFO: Martedì 10 DICEMBRE dalle 21.30, MAGAZZINI GENERALI, via Pietrasanta, 16, Milano Ingresso 10 euro

http://www.macheteprod.com

https://www.facebook.com/Macheteproductions

http://www.blaluca.com

Image

PERCHÉ I GENTLEMENS: Devoti all’estetica e al sound garage – che tanto deve agli Stooges – il trio marchigiano dà voce a un rock assolutamente sincero e senza inibizioni che non teme né feedback né distorsioni, ma, anzi, cerca e trova proprio nelle situazioni “borderline” il suo terreno di caccia ideale. Gentlemen di nome – gli crediamo sulla parola – ma, di fatto, killer di professione!

GENTLEMENS, Less Said, the Better, 2013

http://facebook.com/thegentlemens3

http://thegentlemens.bandcamp.com

http://doppioclicpromotions.wordpress.com

Image

PERCHÉ I FUTURE PRIMITIVES: Il nome non lascia molti dubbi sul loro modus operandi. L’aggressivo approccio della band sudafricana suona quel tanto sgangherato da riaccendere la fiamma della scena psichedelica di Austin degli anni Sessanta. Pennellate di rock‘n’roll à la Chuck Berry scivolano verso gli inaspettati cantucci lisergici dei 13th Floor Elevators. Non mancano orecchiabili riferimenti al surf beat.

FUTURE PRIMITIVES, Into the Primitive, Voodoo Rhythm Records 2013

http://thefutureprimitives.tumblr.com

https://www.facebook.com/FuturePrimitives

http://thefutureprimitives.bandcamp.com/album/into-the-primitive

http://www.voodoorhythm.com

Image

PERCHÉ KRISTAL & JONNY BOY: Una voce femminile lontana ma mai eterea solca placidamente tracce stratificate di pop elettronico. Il risultato suona originale nella misura in cui la pulizia del suono viene sacrificata in nome di un approccio decisamente lo-fi che trasforma le occasionali distorsioni in malinconiche melodie. Ancora una volta la Svezia ci insegna qualcosa.

ENGLISH: A faraway but never ethereal womanly voice softly grooves the layers of electronic pop tracks. The resulting sound is original insofar as the clearness was given up in favor of a lo-fi approach which transforms the odd distortion into a wistful melody. The Swedish touch sets the pace again.  

KRISTAL & JONNY BOY, Kristal & Jonny Boy EP, La Tempesta International 2013

http://kristalandjonnyboy.se

http://facebook.com/kristalandjonnyboy.se

http://www.latempesta.org/international/index.php

Image
PERCHÉ I MADBOX: Da Milano il grunge abrasivo e a tratti acido dei Madbox rivitalizza un filone sonoro mai realmente morto. Nella tracklist di Perfect Things non mancano trascinanti momenti funk stile primi RHCP che infondono a questo lavoro d’esordio una maggiore varietà rendendolo facile anche per il grande pubblico. Produzione convincente e senza sbavature nel segno di Seattle.

MADBOX, Perfect Things, 2013

http://madbox.bandcamp.com/album/perfect-things

http://www.facebook.com/madboxband

Image

If you need English or French translations of my reviews, please send me your request by e-mail (see ABOUT section).

Image
PER LA CLASSIFICA COMPLETA vedi: http://www.meiweb.it/indie-music-like

Image

C’è una piccola sorpresa per chi consulta in questi giorni la Top20 su 20minutos.es, il quotidiano gratuito di informazione generale più letto in Spagna: in mezzo a giganti della musica internazionale, quali Pearl Jam e The Killers, e popstar spagnole di lungo corso, spunta l’italianissimo nome di Anna Luppi, da tre settimane in classifica con il video di Sin Final, primo singolo tratto dal nuovo ep En Mar Abierto in uscita il prossimo gennaio per Materiali Musicali in Italia e in tutta Europa.

http://www.20minutos.es/musica/top

http://www.meiweb.it/anna-luppi-nella-top-20-spagnola-di-20minutos-prodotta-da-materiali-musicali

Image

PERCHÉ GLI APPALOOSA: Evidenti richiami a Tomorrow Never Knows dei Beatles aprono questo album che della contaminazione geografica e sonora ha fatto una bandiera da portare altra. Il trip-hop e l’elettronica incontrano i Pink Floyd e scelgono una nuova pelle urbana per la contemporaneità. Un ibrido sonoro e culturale, a metà tra Occidente e Oriente, da gustare pienamente che ci mostra una delle strade sonore del nuovo millennio.

APPALOOSA, Trance44, Black Candy 2013

http://www.appaloosarock.it

http://www.blackcandy.it

http://www.blaluca.com